Svezia, Lofven, centrodestra ci incontri

Premier socialdemocratico,'fine blocchi centrosinistra-c.destra'

(ANSA) - ROMA, 10 SET - Il premier socialdemocratico uscente svedese, Stefan Lofven, ha dichiarato che le elezioni di ieri devono essere "il funerale della politica a blocchi" contrapposti centrodestra-centrosinista. Se il centrodestra, guidato dal partito dei Moderati, non gli viene incontro a metà strada, dovrà governare la "costellazione" politica che ha più voti. Al momento, dice Lofven parlando ai suoi sostenitori, "l'atteggiamento più responsabile da tenere è di non fare speculazioni". Lo scrive l'edizione svedese di The Local. Il leader dei Moderati, Ulf Kristersson, ha invitato Lofven a dimettersi, dicendo di aspettarsi il mandato per formare un governo. Secondo Lofven, l'ultradestra dei democratici svedesi (Sd) "non ha nulla da offrire". "Le uniche cose che hanno da offrire sono divisione e odio".
    Dopo il voto di ieri, il 'blocco' di centrosinistra (socialdemocratici, verdi, sinistra) ha il 40,6% dei voti e 144 seggi in parlamento, quello conservatore (Alleanza) il 40,3% dei voti e 143 seggi, Sd il 17,6% e 62 seggi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA