Johnson sul burqa, inchiesta dei Tory

Avviata procedura sulla base di denunce di compagni di partito

(ANSA) - LONDRA, 9 AGO - Il Partito Conservatore britannico ha annunciato oggi un'inchiesta da parte di un comitato interno su Boris Johnson per verificare eventuali violazioni disciplinari del codice di condotta in relazione all'articolo in cui l'ex ministro degli Esteri aveva irriso le donne musulmane che indossano il velo integrale (burqa o niqab) paragonandole a "rapinatori" e a "cassette per la posta". Lo riporta la Bbc, precisando che l'indagine nasce dalle denunce di compagni di partito, che avevano già criticato pubblicamente Johnson.
    Nessuna investigazione è invece prevista dalla polizia, come ha precisato in separata sede ai media la comandante di Scotland Yard, Cressida Dick, osservando come le affermazioni dell'ex ministro sul burqa vadano considerate alla stregua di opinioni e non riflettano alcuna ipotesi di reato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA