Erdogan, congelerò beni funzionari Usa

In risposta alle sanzioni contro i ministri di Ankara

 Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che congelerà i beni in Turchia di due funzionari americani in risposta alle sanzioni annunciate dagli Stati Uniti contro i ministri degli Interni e della Giustizia di Ankara per il caso del pastore detenuto Andrew Brunson. Non è chiaro a chi si riferisse in particolare il leader turco che ha parlato di "ministri della Giustizia e degli Interni americani" ne' è chiaro se questi abbiano asset in Turchia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA