Stoltenberg, la Nato è più forte unita

'Tutti d'accordo su questo malgrado le divergenze'

(ANSA) - BRUXELLES, 11 LUG - "Abbiamo avuto discussioni e divergenze ma tutti siamo stati d'accordo e abbiamo preso delle decisioni che spingono avanti questa alleanza e ci rendono più forti". Così il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in conferenza stampa, precisando che sono state prese decisioni sulla struttura operativa dell'Alleanza con i nuovi comandi in Virginia ed in Germania con "nuovo personale per 1.200 unità".
    Stoltenberg ha poi annunciato l'avvio della missione di addestramento in Iraq sotto il comando del Canada e un aumento nel sostegno alla Giordania e alla Tunisia per contrastare il terrorismo. "Sulle spese della difesa stiamo facendo progressi", ha aggiunto affermando che "otto nazioni si sono impegnate a dedicare almeno il 2% del loro pil entro l'anno, con il resto che ha intenzione di pianificarle entro il 2024.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA