Rom: Moscovici, rispettare stato diritto

'Non commento dichiarazioni raggelanti ma ci sono regole comuni'

(ANSA) - PARIGI, 19 GIU - "Anche se interferire negli affari interni di un Paese, commentare questa o quell'altra dichiarazione scioccante o raggelante, può essere una tentazione a cui è estremamente difficile resistere, resisterò con tutte le forze. Dico che la Commissione Ue eserciterà le sue competenze con le regole di cui dispone. Ci sono regole in materia economica e finanziaria ma anche per quanto riguarda lo stato di diritto. Sono le nostre regole comuni e vanno rispettate da tutti": il commissario Ue, Pierre Moscovici risponde così ad una domanda sulle dichiarazioni di Salvini sui rom.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA