Il padre di Meghan: 'Ha pianto per il mio forfait'

Thomas a Itv, Harry mi ha detto di dare una chance a principe Carlo

Meghan Markle scoppiò in lacrime quando il padre Thomas le comunicò a pochi giorni dalle nozze con il principe Harry che non l'avrebbe accompagnata all'altare: lo rivela egli stesso, Thomas Markle, nella prima intervista concessa a Itv dopo il matrimonio reale del 19 maggio scorso.
    Thomas, ex tecnico delle luci americano ritiratosi in pensione in Messico, annunciò il forfait in extremis evocando un intervento al cuore dopo essere stato coinvolto in uno scandalo di presunte foto vendute a un tabloid e aver denunciato un infarto. "Quando glielo dissi, Meghan pianse, ne sono sicuro", rievoca il padre, aggiungendo comunque che sia lei, sia Harry gli raccomandarono di "avere cura" di sé. Papà Markle ammette poi d'aver a sua volta pianto di fronte alla immagini della figlia in abito da sposa in mondovisione dal Castello di Windsor e di aver provato "l'invidia" di non esserci, ma anche di essersi consolato pensando che "nessuno sarebbe potuto essere meglio del principe Carlo" per sostituirlo nel ruolo.
   Nell'intervista non mancano poi i racconti delle sue prime conversazioni con Harry. In particolare quella - telefonica - in cui il secondogenito di Carlo e Diana gli chiese la figlia in sposa: "Gli risposi: 'Tu sei un gentleman, promettimi che non alzerai mai una mano contro di lei e naturalmente io ti darò il mio permesso". Ma si parla pure di una chiacchierata sulla politica Usa: "Mi lamentai di Donald Trump (come presidente) e Harry mi rispose di dargli una chance".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA