Turchia: premier, stop emergenza luglio

Dopo promessa elettorale Erdogan in vista del voto del 24 giugno

(ANSA) - ISTANBUL, 15 GIU - "Lo stato d'emergenza in Turchia potrebbe concludersi il 17 o 18 luglio. Penso che non verrà prolungato di nuovo". Lo ha detto il premier di Ankara, Binali Yildirim, dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan aveva dichiarato in un'intervista tv di voler porre fine alle misure straordinarie post-golpe come primo atto dopo una sua eventuale rielezione nel voto anticipato del 24 giugno. Decretato dopo il fallito colpo di stato del 15 luglio 2016, lo stato d'emergenza è da allora in vigore in Turchia. Sotto questo regime, secondo l'Onu almeno 160 mila persone sono state arrestate e oltre 150 mila epurate. Un'ulteriore estensione trimestrale avrebbe appunto inizio dal 19 luglio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA