Fondi Ue: soldi in cambio di riforme

Bozza regolamento, gestione Fse passerà da territori a capitali

(ANSA) - BRUXELLES, 16 MAG - La Commissione Ue vuole trasformare dal 2021 il nuovo Fondo sociale europeo (Fse) in uno strumento per stimolare e sostenere le riforme strutturali richieste ai singoli Paesi e affidare principalmente ai governi e non più a regioni ed enti locali la gestione delle risorse comunitarie destinate alle politiche sociali e occupazionali. È quanto emerge dalla bozza di regolamento del nuovo fondo che sarà presentata dall'esecutivo a fine maggio, di cui l'ANSA ha preso visione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA