Rsf, aumento violenze giornalisti Italia

Reporters sans frontières, più forte a sud,pressioni pure a Roma

"Una decina di giornalisti italiani sono ancora sotto una protezione permanente e rafforzata della polizia dopo le minacce di morte proferite, in particolare, dalla mafia, da gruppi anarchici o fondamentalisti": è quanto si legge nell'ultimo rapporto 2018 di Reporters sans frontières.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA