Siria: per il Labour 'attacco illegale'

Professore di Oxford contesta giustificazioni governo Tory Gb

(ANSA) - LONDRA, 16 APR - L'attacco di Usa, Francia e Regno Unito sulla Siria è stato "illegale" sul piano del diritto internazionale. E' quanto si afferma in un rapporto, motivato in quattro punti, diffuso dal vice leader dell'opposizione laburista britannica Tom Watson e redatto dal professor Dapo Akande, titolare della cattedra di Diritto Pubblico Internazionale a Oxford, in risposta a un altro rapporto: quello realizzato due giorni fa per conto del governo conservatore di Theresa May che aveva invece giustificato la supposta legittimità dei raid.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA