Siria: Mogherini,rilanciare processo Onu

Consiglio esteri reitererà condanna per l'uso di armi chimiche

(ANSA) - ROMA, 16 APR - Sulla Siria "è necessaria una spinta per rilanciare il processo politico a guida Onu". Lo ha detto l'Alto rappresentante Federica Mogherini al suo arrivo al Consiglio affari esteri in Lussemburgo. Con i ministri dei 28 Stati dell'Ue, ha sottolineato, "reitereremo la nostra posizione comune dei giorni scorsi", in cui è stata espressa una forte condanna per l'uso di armi chimiche. Tra i principali punti in agenda nella discussione, anche Russia e Iran. Riguardo Teheran, ha sottolineato Mogherini "ribadiremo un forte e inequivocabile sostegno a una piena implementazione dell'accordo sul nucleare da parte di tutti".
    Una prima occasione per il rilancio di un processo a guida Onu sulla Siria, ha sottolineato Mogherini, potrà essere la conferenza dei donatori per la Siria in programma a Bruxelles la prossima settimana, il 24-25 aprile. "Noi siamo pronti a finanziare la ricostruzione della Siria", ha detto Mogherini a riguardo, sottolineando che questo è subordinato al rilancio del processo politico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA