Già 557 migranti morti nel Mediterraneo

Oim, oltre 16.800 sbarchi, soprattutto in Italia

Dall'inizio dell'anno, 557 migranti hanno perso la vita nel Mediterraneo mentre tentavano di raggiungere l'Europa, secondo le ultime stime rese note oggi a Ginevra dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).
    Dal primo gennaio all'11 aprile, 16.847 migranti sono entrati in Europa via mare, contro i 33.602 segnalati nello stesso periodo dell'anno scorso. La maggior parte sono arrivati in Italia ed il resto in Spagna, Grecia e Cipro. Secondo il ministero dell'Interno italiano - citato dall'Oim - 6.894 migranti sono arrivati via mare in Italia, 74,53% in meno rispetto allo stesso periodo del 2017 (27.069).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA