Germania: Schulz verso rinuncia Esteri

Niente ministero, vertici Spd 'avrebbero imposto un ultimatum'

(ANSA) - BERLINO, 9 FEB - Il leader dell'Spd, Martin Schulz, sarebbe intenzionato a rinunciare alla carica di ministro degli esteri nel prossimo governo di Grosse Koalition in Germania. Lo riportano Sueddeutsche Zeitung e Rnd. La notizia non è per ora confermata. Dall'annuncio di due giorni fa di voler assumere la guida della diplomazia nel governo Merkel, Schulz è sotto attacco nel suo partito con i vertici dell'Spd che, nelle ultime ore, gli avrebbero dato un ultimatum.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA