Erdogan, Onu non intervenga su curdi

'Onu ignorò crimini curdi, ora non ha diritto di occuparsene'

 "Il Consiglio di sicurezza (dell'Onu) non si è riunito quando" in passato "sono state commesse atrocità ad Afrin", e quindi "ora non ha il diritto di riunirsi" per discutere "la nostra operazione" contro "un'organizzazione terroristica" nell'enclave curda nel nord-ovest della Siria. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, a proposito della riunione alle Nazioni Unite sollecitata dalla Francia e prevista in giornata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA