Gb: arrestato pilota a decollo, ubriaco

A Gatwick, avrebbe dovuto volare per 11 ore

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - La polizia britannica ha portato via il pilota di un volo della British Airways, poco prima del decollo dall'aeroporto londinese di Gatwick, perché il personale di bordo temeva fosse ubriaco. Lo riferisce il Telegraph.
    L'equipaggio si era allarmato dopo aver sentito odore di alcol, così ha chiamato aiuto. Il velivolo, un Boeing 777 da 300 passeggeri, sarebbe dovuto partire alle 20.20 di giovedì per un viaggio di 11 ore verso Mauritius. "Il primo ufficiale è stato ammanettato e portato via, alcuni passeggeri erano a bocca aperta, è terrificante pensare a cosa sarebbe potuto accadere", ha riferito un testimone. Un portavoce della British Airways ha detto che la società sta prendendo la questione con estrema serietà e sta collaborando con la polizia. "La sicurezza dei nostri clienti e del nostro equipaggio sono sempre la nostra priorità", ha aggiunto.
    Il volo è partito con quasi tre ore di ritardo con un altro pilota. Il pilota arrestato è un 49enne di Londra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA