Brigitte vuole ruolo maggiore all'Eliseo

'Donne non possono restare in secondo piano'

Anno nuovo vita nuova. La Première Dame di Francia, Brigitte Macron, intende svolgere un ruolo più importante e significativo all'Eliseo, 'emancipandosi' in qualche modo dall'ombra del marito Emmanuel.
    Secondo una fonte a lei vicina citata da radio Rtl, dopo i primi sette mesi di 'adattamento' all'Eliseo, la moglie del presidente intende essere più attiva, in particolare, concentrandosi su "4-5 dossier prioritari". Anche nei viaggi all'estero, come quello in Cina dall'8 al 10 gennaio, Brigitte Macron non vuole più essere solo l'accompagnatrice del marito.
    "Oggi una donna non può restare in secondo piano", dice in privato. Come indicato nella Carta sulla trasparenza pubblicata ad agosto, la First Lady ha un ruolo di rappresentanza all'estero, di supervisione delle manifestazioni e dei ricevimenti ufficiali all'Eliseo, oltre ad essere 'madrina' di attività benefiche e sociali, a cominciare dai settori legati alla salute, alla disabilità, all'istruzione, ma anche alla parità tra i sessi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA