Porto Rico riconterà vittime uragano

Ufficialmente 64 morti, ma per NYTimes sarebbero oltre mille

 Il governatore di Portorico, Ricardo Rosselló, ha ordinato il riconteggio delle vittime dell'uragano Maria che ha devastato l'isola lo scorso settembre dopo che un'analisi del New York Times ha messo in discussione le cifre ufficiali.
    Ufficialmente le vittime sono 64 ma il quotidiano newyorkese ritiene invece che il numero sia superiore ai mille. Il giornale è giunto alla conclusione dopo aver analizzato il tasso di mortalità nell'isola - che è territorio americano - nei 42 giorni successivi all'uragano e confrontandolo con quello dei due anni precedenti.
    I dati hanno rivelato che sono morte 1.052 persone in più rispetto al 2016 e 2015 e ritiene che i decessi siano da mettere in relazione all'uragano. Ad esempio sull'isola si è registrato un aumento del 50% di morti per sepsi, una malattia sistemica causata da un'infezione che può essere dovuta a condizioni di vita in povertà oppure al ritardo di cure mediche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA