Erdogan presto in Grecia

Annuncio Ankara, data ancora da fissare: 'Sviluppi importanti'

Recep Tayyip Erdogan sarà il primo presidente turco in carica a recarsi in visita in Grecia da 65 anni. Lo ha annunciato il vicepremier Hakan Cavusoglu, secondo cui il viaggio porterà "risultati significativi". La storica visita non ha ancora una data ufficiale, ma dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, contribuendo a sviluppare ulteriormente le relazioni bilaterali tra due Paesi divisi da numerose contese geopolitiche. L'ultimo capo di stato turco ad andare in Grecia fu Celal Bayar nel 1952. Il viaggio di Erdogan aprirà inoltre la strada all'incontro del Consiglio di cooperazione di alto livello greco-turco, in programma a febbraio a Salonicco, dove saranno in discussione tre importanti progetti infrastrutturali comuni: un collegamento marittimo tra Smirne e Salonicco, un collegamento ferroviario ad alta velocità tra Istanbul e Salonicco e un ponte sul fiume Evros (Meric in turco) tra i valichi di frontiera di Kipoi in Grecia e Ipsala in Turchia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA