Gb: caos per ritiro moneta da un pound

Ancora in circolazione 500 milioni di vecchi esemplari

Si è creata una situazione piuttosto caotica nel Regno Unito per il ritiro delle vecchie monete da una sterlina che, secondo quanto indicato dalla Royal Mint (Zecca britannica), deve avvenire entro domenica prossima.
    Migliaia di negozi intendono ignorare la scadenza perché non ci sono abbastanza esemplari del nuovo conio in circolazione.
    La Federation of Small Businesses, che riunisce 170mila esercizi in tutto il Paese, ha consigliato ai propri iscritti di continuare ad accettare il vecchio pound anche per permettere ai cittadini di liberarsene.
    Si calcola che ci siano ancora in circolazione 500 milioni di esemplari delle vecchie sterline e appare piuttosto improbabile che si riescano a rispettare i tempi indicati dalla Royal Mint per il ritiro. La decisione però non lascia margini: allo scoccare della mezzanotte di domenica le monete perderanno il loro valore legale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA