Melanchon sfida jobs act in piazza

Leader opposizione spera superare 100.000 persone alla Bastiglia

(ANSA) - PARIGI, 23 SET - Affluiscono da tutta la Francia i manifestanti che dalle 14:30 sfileranno in quella che sembra l'ultima sfida al jobs act di Emmanuel Macron, che il presidente francese ha già firmato ieri e che proprio questa mattina è apparso sulla Gazzetta ufficiale. A sfidare il presidente, con l'obiettivo di "farlo recedere" è il principale oppositore in campo, Jean-Luc Melenchon, leader della sinistra radicale di France Insoumise.
    Con lui, annunciati - negli oltre 100 pullman già arrivati nella capitale - comunisti, anarchici e anche numerosi gruppuscoli di "black bloc" che rivendicano la loro partecipazione al corteo. Anche lo schieramento di gendarmi e poliziotti è imponente fra Bastiglia e place de la Republique, dove la manifestazione dovrebbe concludersi con un discorso di Melenchon. Macron, già alcuni giorni fa, ha avvertito che i decreti di attuazione del jobs act sono ormai cosa fatta e che "la democrazia non è la piazza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA