Barnier, da May passo avanti costruttivo

'Ora deve essere tradotto in una precisa posizione negoziale'

(ANSA) - BRUXELLES, 22 SET - "Nel suo discorso a Firenze, la premier Theresa May ha espresso uno spirito costruttivo". E' la reazione del capo negoziatore della Commissione Ue, Michel Barnier, al discorso di Firenze di Theresa May. Le dichiarazioni della leader britannica, sostiene, "sono un passo in avanti ma devono ora essere tradotte in una precisa posizione negoziale del governo del Regno Unito". "Aspettiamo che i negoziatori della Gran Bretagna ci spieghino le implicazioni concrete del discorso della premier Theresa May" al via del quarto round negoziale sulla Brexit che comincia lunedì a Bruxelles. "la nostra ambizione - ha proseguito - è trovare un accordo rapido sulle condizioni dell'uscita ordinata della Gran Bretagna, così come su un possibile periodo di transizione". Barnier intanto lunedì, prima di vedere David Davis per l'avvio delle nuove discussioni, ne discuterà con il gruppo sulla Brexit dell'Europarlamento e con i ministri dei 27 al Consiglio affari generali sull'art.50.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA