Russia: arrestato regista 'oppositore'

Per 'truffa da un milione di dollari'

(ANSA) - MOSCA, 22 AGO - Il celebre regista teatrale Kirill Serebrennikov, noto per essere piuttosto critico nei confronti del governo russo, è stato arrestato con l'accusa di essersi appropriato indebitamente di 68 milioni di rubli (poco più di un milione di dollari) che lo Stato aveva stanziato per la produzione del teatro Gogol di Mosca, da lui diretto: lo riferisce il Comitato investigativo russo.
    Alcuni osservatori sospettano che dietro le imputazioni rivolte al regista vi siano in realtà motivi politici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA