Ue: 'Festa europea' venerdì nel cortile di Palazzo Spada

Promossa da Gruppo Fb europeista contro le derive social anti-Ue

'Festa europea' venerdì 24 marzo nel cortile di Palazzo Spada per l'anniversario dei Trattati di Roma. L'iniziativa è promossa dal Gruppo 'Invito per una festa europea' nato su Facebook all'inizio di febbraio (www.facebook.com/groups/festaeuropea/), con lo scopo di sollecitare, in occasione del 60/o anniversario dei Trattati, un ripensamento e una reazione contro la deriva antieuropeista diffusa nell'opinione pubblica e nei social media.

Il Gruppo è del tutto indipendente dai partiti e si è dato lo scopo di promuovere festeggiamenti anche da parte di piccoli gruppi di persone della ricorrenza europea, invitando nel contempo a partecipare alla Marcia per l'Europa del 25 marzo, promossa a Roma ed in altre città dal Movimento Federalista e da altre storiche associazioni europeiste. Venerdì sera dalle 20, nel cortile della sede del Consiglio di Stato a Roma, che ospita la prospettiva di Borromini, la 'Festa europea' prevede interventi di Federigo Argentieri, Innocenzo Cipolletta, Arianna Catti De Gasperi, Fiorella Kostoris, Francesco Moschini, Ferdinando Nelli Feroci e letture di testi europeisti da parte dell'attore Fabrizio Apolloni e di Patrizia Zappa Mulas, attrice, scrittrice e regista.

Il Gruppo è stato creato a metà febbraio per iniziativa di Costanza Pera, architetto, dirigente generale della pubblica amministrazione; Marco Cecchini, giornalista, collaboratore di Foglio e Corriere della Sera; Fabio Galluccio, dirigente Telecom; Cesare Prevedini, imprenditore di Milano; Ernesto Paolozzi, docente di Storia della filosofia contemporanea all'Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli; Federigo Argentieri, professore alla John Cabot University di Roma.

'Invito per una festa europea' conta dopo un mese oltre 1.600 iscritti in tutta Italia, in particolare a Torino, Napoli, Foggia, Roma. Il Gruppo si pone con spirito pienamente cooperativo verso i movimenti europeisti, ne è membro lo stesso presidente eletto del Comitato Italiano del Movimento Europeo, Pier Virgilio Dastoli, che è stato redattore capo della rivista del gruppo Crocodile fondato nel 1980 da Altiero Spinelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA