Brexit: regina firma legge

May ha le mani libere, giorno X atteso per ultimo scorcio marzo

(ANSA) - LONDRA, 16 MAR - La regina Elisabetta ha apposto oggi la sua firma, il cosiddetto Royal Assent, sotto la legge varata nei giorni scorsi dal parlamento che autorizza il governo britannico a notificare l'articolo 50 del Trattato di Lisbona e ad avviare così i negoziati formali con Bruxelles (due anni, salvo proroghe) per la Brexit, l'uscita del Regno dall'Ue. Si tratta di un atto formale che chiude definitivamente l'iter della legge, approvata lunedì a Westminster in un testo che non pone di fatto alcun vincolo negoziale all'esecutivo.
    La premier conservatrice, Theresa May, può ora attivare in qualsiasi momento la procedura. Fonti ufficiose vicine a Downing Street hanno peraltro già indicato il giorno X della notifica nell'ultima settimana di marzo: in tempo per rispettare la scadenza fissata dalla stessa May, ma senza incrociare appuntamenti 'celebrativi' dell'Ue già in calendario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA