Gb:accuse a May per fondi sanità mancati

Criticata per aveva annunciato stanziamento da 11 mld

(ANSA) - LONDRA, 31 OTT - Duro attacco dei deputati britannici al governo di Theresa May. La commissione Sanità dei Comuni ha definito come "inattuabile" la promessa della premier tory di mettere a disposizione della malandata sanità 10 miliardi di sterline (11 miliardi di euro) in cinque anni. E' stata così inviata una lettera al Cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond, chiedendo di far luce sulle basi dell'annuncio fatto dal primo ministro. "Così si dà l'impressione che l'Nhs (servizio sanitario) sia inondato di denaro", si legge nel documento. L'esecutivo si difende affermando che non sono stati commessi errori di valutazione ma intanto anche il filo conservatore Daily Telegraph attacca, sostenendo che invece si preparano nuovi tagli ai posti letto e alle unità di pronto soccorso nella "peggiore" crisi finanziaria nella storia della sanità britannica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA