Erdogan, i terroristi non vinceranno

In attentato a matrimonio il bilancio è di 30 morti e 94 feriti

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - I terroristi "che non possono sopraffare la Turchia e cercare di provocare il popolo puntando sulla sensibilità etnica e settaria, non prevarranno": così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato da Anadolu, dopo l'attentato a una festa di matrimonio a Gaziantep. Il bilancio è di 30 morti e 94 feriti. "Non c'è differenza tra il Pkk, l'organizzazione terroristica di Gulen e l'attacco terroristico potenzialmente dell'Isis a Gaziantep", ha detto Erdogan.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA