Turchia,in strada per transgender uccisa

Era Hande Kader, icona movimento. Suo corpo trovato carbonizzato

(ANSA) - ROMA, 20 AGO - Il ritrovamento l'8 agosto ad Istanbul del corpo mutilato e bruciato di una nota transgender 22enne, Hande Kader, divenuta famosa per il suo impegno a favore del Gay Pride, sta suscitando forte indignazione tra gli attivisti per i diritti umani in Turchia, che chiedono giustizia e la cattura dei responsabili del brutale omicidio. Le autorità non hanno diffuso dettagli o commenti sulle circostanze della morte della ragazza, il cui cadavere è stato dato alle fiamme per impedirne l'identificazione e rendere più complicate le indagini. Hande Kader è divenuta particolarmente nota quando l'anno scorso ha sfidato gli idranti della polizia che stava disperdendo la parata del gay pride ad Istanbul, ed è stata infine arrestata.
    Domani attivisti Lgbti manifesteranno a Istanbul per sollevare l'attenzione sulla morte di Hande Kader, mentre una campagna di sensibilizzazione sulla sua triste sorte e sulla difficile situazione della comunità Lgbt in Turchia è stata lanciata sui social network.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA