Svizzera chiede ritiro domanda per Ue

Domanda adesione inoltrata 22 anni fa va ufficialmente ritirata

 La Svizzera deve ufficialmente ritirare la domanda di adesione all'Unione europea, inoltrata 22 anni fa. E' quanto ha deciso il Consiglio degli Stati, Camera alta del parlamento svizzero, approvando una mozione in tal senso di Lukas Reimann, del partito di destra UDC, già accolta dal Consiglio Nazionale (camera bassa) in marzo.
    La mozione è stata approvata con 27 voti a 13 e 2 astensioni, ha riferito l'agenzia di stampa svizzera Ats. La domanda di adesione della Svizzera è considerata superata e non figura tra gli obiettivi della Confederazione, ma per i favorevoli alla mozione si tratta di inviare un segnale chiaro al popolo,che nella sua maggioranza è contrario ad un'adesione. Per diversi oratori favorevoli all'atto parlamentare - scrive l'Ats - è giunto il momento di voltare pagina, rompere col passato, affinché questo problema della domanda di adesione possa venir archiviato

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA