Bruxelles: media, 'Salah doveva sparare'

Piano originario era come Parigi, vari gruppi in azione

(ANSA) - BRUXELLES, 24 MAR - Salah Abdeslam stava organizzando insieme ad altri due complici - Mohamed Belkaid e Amine Choukri - un attacco a colpi di kalashnikov per le strade di Bruxelles, mentre il gruppo di terroristi partito dal covo di Schaerbeek avrebbe dovuto farsi saltare in aria mettendo così in atto un piano analogo a quello di Parigi. Ne danno notizia i media belgi. La sparatoria avvenuta nel covo di Forest, nel corso della quale è stato ucciso Belkaid, ha di fatto impedito l'attuazione del piano nella sua interezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA