Migranti: Ue, ricollocare da Grecia

Eseguiti 4.555 reinsediamenti di 22.504, anche in Italia

(ANSA) - BRUXELLES, 16 MAR - "La situazione umanitaria in Grecia si aggrava ogni giorno di più: è urgente che gli Stati onorino i loro impegni" sui ricollocamenti "per impedire l'ulteriore deteriorarsi della condizione dei rifugiati nel paese". Così il Commissario Ue per la Migrazione Dimitris Avramopoulos.
    "Gli Stati membri devono inoltre offrire percorsi alternativi sicuri e legali ai profughi che vogliono raggiungere l'Europa - aggiunge - e dare prova di solidarietà nei confronti dei paesi terzi colpiti dalla crisi dei rifugiati, con un aumento decisivo degli sforzi di reinsediamento".
    Secondo un report presentato oggi dalla Commissione Ue dei 22.504 reinsediamenti che i Paesi si erano impegnati a fare a luglio, ne sono stati completati 4.555 in Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Irlanda, Italia, Olanda, Gran Bretagna, Norvegia, Liecthenstein e Svizzera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA