Migranti: Ungheria in stato emergenza

Min. Interno, dopo chiusura rotta Balcani, 1.500 soldati in più

Il governo ungherese del premier Viktor Orban ha proclamato lo stato di crisi in tutto il Paese, in seguito alla chiusura della rotta balcanica. Lo ha annunciato il ministro dell'Interno Sandor Pinter oggi a Budapest, in conferenza stampa. In seguito a questa decisione, la polizia e i militari ungheresi saranno rafforzati con altri 1.500 soldati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA