Orchestra Iran suonerà a Parlamento Ue

Prima volta da rivoluzione 1979, concerto per Capodanno persiano

Un'orchestra iraniana, per la prima volta dalla Rivoluzione islamica del 1979, si esibirà nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles. Il concerto è in programma per la vigilia della primavera, il 20 marzo, una data particolarmente importante nel calendario persiano, perché segna l'inizio del nuovo anno ed è simbolo di festa, di gioia, di speranza. A esibirsi in musiche tradizionali e popolari iraniane sarà la Keivan Saeket Orchestra, un insieme di 60 musicisti e cantanti, uomini e donne, nome noto nel panorama musicale iraniano, ha inciso decine di cd e diretto concerti a Teheran con musiche di Vivaldi, Paganini, Albinoni. Il filo conduttore del concerto sarà "la musica tradizionale iraniana declinata nelle tante espressioni dello sue diverse tribù ed etnie". L'evento è organizzato dall'ambasciata iraniana presso la Ue. L'orchestra iraniana farà poi anche tappa a Parigi e in Lussemburgo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA