Spagna: caso Noos, coinvolta Casa Reale

Marito Infanta, 'non facevo un passo senza informarla'

(ANSA) - MADRID, 2 MAR - Il marito dell'Infanta Cristina, la sorella di re Felipe VI con lui imputata nel processo per lo scandalo Noos, Inaki Urdangarin, ha coinvolto oggi la Casa Reale durante la seconda giornata del suo interrogatorio davanti al tribunale di Palma di Maiorca.
    Urdangarin è accusato con la moglie e con l'ex-socio Diego Torres di avere dirottato 6,2 milioni di euro di danaro pubblico dalla Fondazione senza scopo di lucro Noos verso società paravento, una delle quali di sua proprietà al 50% con l'Infanta.
    La sorella del re di Spagna rischia in teoria una condanna a 8 anni, il marito a 19. Davanti al tribunale Urdangarin ha detto che "non faceva un passo senza informare" Carlos Garcia Revenga, segretario delle Infante nella Casa Reale. Il suo ex-socio Diego Torres ha dichiarato la settimana scorsa che il consigliere legale dell'allora re Juan Carlos I era informato di tutto quello che si faceva nella Fondazione Noos.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA