Russia: 'Cecenia Kadyrov è nostro Isis'

Rapporto partito opposizione: leader pagato da Mosca è minaccia

"In Russia negli ultimi anni è nato il nostro Stato Islamico: il 'Califfato ceceno' vive infatti in base a leggi e tradizioni proprie eppure riceve regolarmente miliardi di dollari in sussidi pagati dalla Federazione Russa".
    E' un passaggio del rapporto stilato dal partito di opposizione russo Parnas sulla controversa figura del leader ceceno Ramzan Kadyrov, definito dal documento "una minaccia per la sicurezza nazionale". Il dossier è stato presentato oggi dal vice presidente del partito, Ilya Yashin, a pochi giorni dall' anniversario della morte di Boris Nemtsov. "L'obiettivo del rapporto - si legge - è quello di aprire gli occhi alla società russa: Kadyrov, con la complicità della leadership del Paese e dei servizi di sicurezza, è divenuto un pericolo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA