Turchia: Davutoglu, 80 mln per turismo

Per evitare crollo dopo crisi con Russia e allarmi sicurezza

Un piano da 255 milioni di lire turche (circa 80 milioni di euro) per sostenere il settore turistico turco, che dopo il calo già registrato nel 2015 rischia di subire un duro contraccolpo quest'anno alla luce della crisi con la Russia e degli allarmi sulla sicurezza a seguito dei recenti attentati di Istanbul e Ankara. Ad annunciarlo è il premier turco, Ahmet Davutoglu, dicendosi convinto che non ci sarà un'ulteriore contrazione del settore.
    Il calo di visitatori russi sta colpendo duramente soprattutto le zone turistiche costiere, in particolare i resort di Antalya.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA