Merkel: "Non abbiamo tenuto la Grecia nell'euro" per poi "piantarla ora in asso"

Cancelliera tedesca, "Questa non è la mia Europa"

"Non abbiamo tenuto la Grecia nell'euro" per poi "piantarla ora in asso". Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel domenica sera in un talk show di ARD. "Questa non è la mia Europa", ha aggiunto.

"Sono in stretto contatto con Tsipras, le condizioni sono molto difficili", ha spiegato, criticando la decisione austriaca di introdurre un tetto limite all'ingresso di profughi nel paese. "Questa è esattamente la mia paura: se uno definisce la sua frontiera e l'altro soffre. Questa non è la mia Europa".

La cancelliera ha tuttavia sottolineato di essere fiduciosa sulla soluzione europea, ribadendo che molti passi avanti sono stati fatti, "come i 3 miliardi per i profughi siriani in Turchia", "l'approvazione della missione Nato contro i trafficanti, il monitoraggio sull'Egeo". Merkel ha spiegato di non credere che chi ha salvato la Grecia nell'eurocrisi - "e lì noi eravamo i più severi", ha ammesso - abbandonerà adesso la Grecia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA