Gb: ciotole d'argento per cani regina

Esperto rivela i 'segreti' su trattamento degli amati corgies

I corgies di Elisabetta II ricevono un trattamento a dir poco reale. Vengono serviti da un maggiordomo con tanto di argenteria e hanno dei menù speciali, con carni selezionate e integratori a base di erbe. A rivelare i 'segreti' sugli amati cani della regina britannica è stato Roger Mugford, che per anni ha lavorato per la sovrana in qualità di psicologo canino curando il comportamento dei suoi quattro zampe.
    L'esperto ha raccontato alla rivista Town & Country, dedicata ai 90 anni che la sovrana compirà ad aprile, le straordinarie attenzioni che la servitù reale è tenuta ad avere per i cani.
    Elisabetta II, che nella sua vita ha avuto circa 30 di questi docili animali, è solita riunirli in semicerchio attorno a sè e dà loro il cibo, uno per uno, seguendo un ordine di anzianità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA