Tusk, accordo con Cameron inevitabile

Presidente Consiglio europeo parla a Bbc a vigilia vertice

(ANSA) - BRUXELLES, 18 FEB - I leader europei "non hanno altra scelta" che trovare un accordo sulle riforme chieste da David Cameron. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, a Bbc News alla vigilia del vertice Ue che deciderà le concessioni a Londra. La maratona negoziale per evitare la 'Brexit' si avvia con i paesi 'esportatori di manodopera', guidati dalla Polonia che vogliono limitare al massimo le restrizioni all'accesso al welfare. La Francia, sostenuta da Lussemburgo, Germania e Italia in prima fila, è contraria dal canto suo ad una "frammentazione del mercato finanziario unico europeo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA