Sentenza per Karadzic il 24 marzo

Processato per genocidio, crimini di guerra e contro l'umanità

Sarà emessa il 24 marzo la sentenza del Tribunale penale internazionale dell'Aja (Tpi) a carico di Radovan Karadzic, l'ex leader politico dei serbi di Bosnia processato per genocidio, crimini di guerra e contro l'umanita' commessi durante la guerra di Bosnia (1992-1995). Ne hanno dato notizia i media serbi. Karadzic fu catturato a Belgrado nel luglio 2008 dopo vari anni di latitanza durante i quali si era camuffato lavorando come 'santone' e medico guaritore con il falso nome del 'dr. Dabic'. Era stato consegnato al Tpi una settimana dopo l'arresto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA