Ai Weiwei, installazione con salvagente

Avvolti su colonne edificio Berlino usati da profughi Lesbo

(ANSA) - BERLINO, 13 FEB - Migliaia di giubbotti di salvataggio utilizzati dai migranti tratti in salvo nell'isola greca di Lesbo: così l'artista cinese Ai Weiwei ha reso omaggio ai profughi che rischiano la vita ogni giorno per arrivare in Europa in un'installazione realizzata a Berlino. I giubbotti arancioni - 14mila in tutto - sono stati avvolti intorno alle colonne della Konzerthaus (sala concerti) nella capitale tedesca. Ai Weiwei ha visitato più volte Lesbo dall'inizio della crisi dei migranti. Le autorità dell'isola greca gli hanno donato i giubbotti per il suo progetto artistico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA