Khodorkovski in lista ricercati Interpol

Graziato da Putin nel 2013, vive tra Londra e la Svizzera

 L'oppositore ed ex patron della Yukos, Mikhail Khodorkovski, è stato inserito nella lista dei ricercati internazionali dell'Interpol per un omicidio del quale è stato recentemente accusato in Russia e che risale al 1998, quello di Vladimir Petukhov, allora sindaco di Nefteyugansk, sede del quartier generale del colosso petrolifero guidato dall'oligarca: lo riferiscono le agenzie Tass e Interfax citando una fonte ben informata. L'ex magnate del petrolio e' stato graziato dal presidente russo Vladimir Putin alla fine del 2013 dopo dieci anni dietro le sbarre, e adesso vive tra Londra e la Svizzera. Arrestato nel 2003, quando era l'uomo piu' ricco di Russia dopo aver costruito la sua fortuna durante le chiacchierate privatizzazioni dell'era ieltsiniana, Khodorkovski e' stato processato due volte con una condanna complessiva a 14 anni (poi ridotta a 11) per frode, evasione fiscale, riciclaggio e appropriazione indebita. Per molti una vendetta del Cremlino.'

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA