06 febbraio, 17:49 Primopiano

Circa 35mila profughi siriani ammassati al confine turco

Ankara, nessun piano al momento per farli entrare in Turchia

© ANSA/EPA
. © ANSA

La Turchia mantiene chiusa anche oggi la frontiera con la Siria, a Bab al-Salam, per il secondo giorno consecutivo. Intanto è aumentato il numero di profughi siriani che stanno cercando di attraversare il confine con la Turchia. Quelli che hanno raggiunto il confine ma sono ancora sul lato siriano sono tra i 30mila e i 35mila, secondo Suleyman Tapsiz, governatore della provincia turca di Kilis. Tuttavia, Ankara non ha al momento un piano immediato per far loro attraversare la frontiera, ha aggiunto Tapsiz. Ma, il governatore, ha poi assicurato, che però la Turchia ha saputo prendersi cura di loro all'interno del territorio siriano e si è anche preparata per permettere ad altri di entrare in Turchia in caso di "crisi straordinaria". Oggi, una quindicina di siriani feriti nei bombardamenti ad Aleppo sono stati autorizzati ad entrare nel paese.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto