Moscovici,errore accusare Ue anti-Italia

Non c'è nessuna guerra,ora lavorare insieme e abbassare tensione

(ANSA) - DAVOS, 20 GEN - "La Commissione Europea non può essere accusata di agire contro l'Italia, questo è assolutamente sbagliato". Lo ha detto a margine del Forum a Davos, il commissario Ue agli affari Economici, Pierre Moscovici, aggiungendo di avere massimo rispetto per un Paese fondatore come l'Italia e per lo sforzo riformista di Renzi. "Non c'è nessuna guerra" con l'Italia, "ora occorre abbassare la tensione e lavorare insieme con grande oggettività", ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA