In Croazia il 2015 anno record turismo

Costa istriana al top, bene la Dalmazia, sale capitale Zagabria

Per il settore turistico in Croazia il 2015 è stato un altro anno da record, con incrementi in arrivi e pernottamenti che superano tutte le previsioni, posizionando il Paese tra le destinazioni estive più gettonate del Mediterraneo. Secondo i dati del ministero del Turismo croato, l'anno scorso sono stati registrati poco più di 14 milioni di turisti, l'8,3 per cento in più rispetto al 2014, con quasi 79 milioni di pernottamenti, pari a una crescita del 6,8 per cento a livello annuo. La stragrande maggioranza, ben 12 milioni (+8,1%) erano turisti stranieri. La costa istriana detiene il primo posto dato che è stata scelta da un quarto di tutti coloro che l'estate scorsa sono andati in Croazia. Seguono le spiagge dalmate e la splendida Dubrovnik (l'antica Ragusa).
    L'incremento più forte riguarda tuttavia la capitale Zagabria (+13 per cento) che, nonostante sia nell'entroterra, dall'ingresso del Paese nell'Unione europea nel 2013 sta diventando sempre più interessante come destinazione turistica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA