Colonia: Merkel, verità o danno profughi

'Non accettabile che piccola minoranza

(ANSA) - BERLINO, 8 GEN - Angela Merkel ritiene importante su Colonia "che la piena verità sia messa sul tavolo" senza "sconti ed edulcorazioni". Altrimente si avrebbe un "danno" allo stato di diritto e alla grande maggioranza dei profughi che non ha alcuna colpa e cerca protezione. Lo ha detto il portavoce Georg Streiter. "Ovviamente - ha aggiunto - non è accettabile che una piccola minoranza metta a rischio questo con reati del genere.
    Qui non si tratta in prima linea di profughi, ma si tratta di criminalità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA