Germania: Seehofer, limitare migranti

Non più di 200.000 l'anno. Usa hanno una parte di responsabilità

 Il presidente della Csu e governatore della Baviera Horst Seehofer ha detto che il numero di rifugiati in Germania andrebbe limitato a 200.000 l'anno ed ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno una parte di responsabilità nella crisi. Parlando con la Bild am Sonntag ha detto che il paese riesce ad integrare tra i 100 e i 200 migranti l'anno. Altri paesi dell'Unione Europa, i paesi arabi e gli Stati Uniti dovrebbero assumersi più responsabilità dei rifugiati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA