Londra, condannata coppia di terroristi

Lui voleva farsi esplodere in centro commerciale o metro

(ANSA) - LONDRA, 29 DIC - Marito e moglie sono stati giudicati colpevoli oggi da un tribunale di Londra per aver pianificato un attentato terroristico nella capitale britannica.
    Mohammed Rehman, 25 anni, e la sua consorte, Sana Ahmed Khan (nella foto), 24, volevano prendere di mira un grande centro commerciale o la metropolitana nel decimo anniversario degli attacchi avvenuti a Londra il 7 luglio 2005. Rehman aspirava a diventare un kamikaze, come aveva più volte affermato su Twitter.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA