Le note di 'Imagine' vicino al Bataclan

Un uomo suona il pianoforte nei pressi del luogo dell'efferato attacco

Le note di 'Imagine' di John Lennon, a due passi dal Bataclan, il luogo del massacro. Un pianista di strada, con il suo strumento trainato da una bicicletta, ha cominciato a suonare nell'area dietro le transenne, dove da stamattina continua il pellegrinaggio dei parigini che vengono qui a portare un fiore o un biglietto in omaggio alle vittime. Un momento fortemente commovente che ha toccato soprattutto i tanti ragazzi sopravvissuti ieri sera alla strage che, lacrime agli occhi, non riescono a lasciare questo luogo. "Non c'è niente da dire", ha risposto ai cronisti il giovane pianista che con la sua musica ha commosso la piccola folla che da stamattina è ferma davanti al Bataclan. Si è rifiutato di dire il suo nome, malgrado fosse inquadrato dalle telecamere di tutto il mondo. "Dobbiamo tutti vivere insieme, è chiaro che tutto il mondo è una grande famiglia. Ma purtroppo non riusciamo a vivere in pace, e tutto ciò è tragicamente ridicolo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA