Allerta inquinamento a Madrid

Comune vieta parcheggio in strade centro per i non residenti

Il comune di Madrid ha disposto l'attuazione del secondo scenario di allerta inquinamento che prevede in particolare il divieto di parcheggio in strada in centro per i non residenti. Il provvedimento, che impone anche una riduzione del limite di velocità da 90 a a 70 km/h sulle autostrade della capitale spagnola, è scattato dopo che per tre giorni sono stati superati i livelli massimi di diossido di nitrogeno. Secondo El Pais la misura ha già ridotto traffico e ingorghi nella metropoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA