"Scoperto un piano dell'Isis per uccidere la regina Elisabetta"

Lo rivela il Daily Mail, complotto dalla Siria per esplosione a Londra

Un piano per un attentato esplosivo contro la regina Elisabetta II alle celebrazioni di sabato prossimo a Londra per l'anniversario della fine della Seconda guerra mondiale è stato scoperto da polizia e intelligence britannici, secondo quanto afferma il Daily Mail.

Fonti del quotidiano inglese parlano di un complotto orchestrato dai vertici Isis in Siria che prevede l'esplosione di un ordigno fatto con una pentola a pressione, come nell'attentato della maratona di Boston nel 2013.

La polizia e l'Mi5, l'ente per la sicurezza e il controspionaggio del Regno Unito, sarebbero dunque impegnati "in una corsa contro il tempo" per sventare l'attacco, scrive il Mail sulla sua pagina online.

Le celebrazioni si terranno il 15 agosto nel centro di Londra e verranno trasmesse in diretta tv dalla Bbc. All'evento parteciperanno anche altri membri della famiglia reale, come il principe Carlo, che - ricorda il Daily Mail - viene indicato nei rapporti dell'intelligence come un altro possibile obiettivo.

Fonti del quotidiano britannico affermano che contro la regina è stata fatta una minaccia specifica, cosa che ha fatto scattare una revisione urgente delle misure di sicurezza. Informata del complotto, la regina avrebbe manifestato la sua determinazione a partecipare all'evento "in onore dei caduti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA